Jetzt kommt das Maggikraut auf den Tisch

14.05.2022

Ora l'erba maggi è in tavola

13.05.22 - (Immagini & Fonte © lid.ch Mediendienst n. 3576)

Il suo profumo speziato ricorda una famosa spezia liquida e raggiunge i nostri nasi con la minima folata di vento: il levistico, noto anche come erba maggi. L'erba speziata è di stagione in Svizzera da maggio ad agosto.

Jetzt kommt das Maggikraut auf den Tisch

Il levistico cresce bene anche nel tuo giardino e non richiede troppe cure. (ji)

Lovage è meglio conosciuto in Svizzera con il nome di "Maggikraut". L'aromatico ombrellifero ha preso il nome perché il suo sapore è simile a quello della famosa spezia liquida. Tuttavia, la ricetta di Maggi Würze non contiene affatto levistico. Il profumo dell'erba maggi è intenso e caratteristico e spesso cattura lo sguardo da lontano. L'erba è diffusa negli orti svizzeri e, con una buona cura, può raggiungere un'altezza fino a 2 metri.

Il levistico è una pianta relativamente rustica e tollera temperature fino a -15°C. La pianta è originaria del Vicino Oriente, dove le temperature scendono regolarmente sotto lo zero. Ecco perché le sue foglie sono relativamente grandi, lucenti e robuste, quindi sono più resistenti al gelo o alle intemperie. I bordi delle foglie sono seghettati e il colore delle foglie è verde chiaro. Ciò che è interessante è il fenomeno per cui le foglie inferiori poggiano su un gambo, mentre le foglie superiori sono direttamente sullo stelo.

Importante erba medicinale

Il levistico ha un periodo di fioritura relativamente breve da luglio ad agosto. I fiori dal giallo al giallo-verde crescono in doppie ombrelle, con un massimo di undici fiori per ombrella. Un'ombrella può essere immaginata come un ombrello aperto, con i fiori alle estremità dei bracci di metallo. Altri famosi ombrelliferi sono aneto, coriandolo o goutweed.

Da noi l'erba Maggi nella sua forma selvatica si trova solo molto raramente. Probabilmente era più comune in passato, poiché il levistico è stato un'importante erba medicinale per molti secoli. Già nel I secolo l'erba Maggi trovò il suo posto nel registro ufficiale dei medicinali e nell'VIII secolo nel "Liber de cultura hortorum", il libro ufficiale dell'orticoltura dell'epoca. È interessante notare che il levistico è già descritto come un'erba importante nell'elenco dei medicinali.

Una delle migliori spezie una volta essiccate

Il levistico viene generalmente seminato da fine marzo a fine aprile, preferibilmente in un luogo soleggiato o parzialmente ombreggiato. L'ombrella non è troppo esigente: dovresti solo annaffiarla regolarmente e dargli di tanto in tanto del fertilizzante organico a lungo termine o del compost. Se le piante sono molto alte, possono essere sostenute con dei bastoncini.

Dopo la raccolta, le foglie dell'erba Maggi possono essere utilizzate fresche o essiccate in cucina. Le foglie tritate si sposano bene con piatti di pesce, in zuppe, stufati o piatti di carne sostanziosi come il bollito. Lì viene utilizzato anche l'effetto medicinale del levistico: sostiene i nostri processi digestivi. Importante: le donne in gravidanza e le persone con problemi renali non dovrebbero mangiare levistico.